Cavolfiore al curry

cavolfiore al curry1 
Di una semplicità disarmante, disarmante come la mia faccia nel momento in cui non mi sono più ricordata dove avevo letto questa ricetta.
E’ accaduto pochissimi giorni fa ma non ricordo assolutamente dove l’ho letta… prego la proprietaria di farsi avanti perchè vorrei oltre che ringraziarla per l’idea, anche poter inserire giustamente il link al suo blog. Vi prego se qualcuno avesse capito da dove arriva questa ricetta me lo faccia gentilmente presente in modo che possa rimediare. Tenete anche conto dell’età e della temperatura esterna che ormai scesa a livelli invernali paralizza ulteriormente i miei organi vitali provocando carenza di ossigeno al cervello.
Certa di un vostro sostegno morale oltre che materiale, procedo con l’illustrarvi il “difficilissimo” procedimento per questo gustosissimo contorno. Carta e penna alla mano, le dosi non sono specificate in quanto vi regolerete da sole in base alla grandezza del cavolfiore e al gusto personale
Ingredienti:
  • cavolfiore
  • curry
  • pangrattato
  • sale
  • pepe
  • olio
Si fa così:
Lavate  e pulite il cavolfiore. Ricavatene solo le cimette che metterete “a crudo” in una ciotola con olio sale  e pepe. Mescolate bene per farle insaporire. A parte in un’altra ciotola mescolate pangrattato e curry, versate ora le cimette di cavolfiore nella ciotola con il pangrattato aromatizzato, mescolate bene facendo “attaccare” il pangrattato.
  cavolfiore al curry


Trasferite tutto in una pirofila e infornate a 150°C per circa 15 minuti, alzando la temperatura in seguito a 180° fino ad una bella doratura superficiale.
Voilà, il vostro contorno è già pronto.
cavolfiore al curry2
Buon Appetito
AGGIORNAMENTO POST!!!!!!
E’ stata ritrovata la proprietaria della ricetta,
trovate l’originale a questo indirizzo
un grazie enormissimo a
che ha immediatamente risolto l’arcano
Grazie Fede, ma che farei io senza di teeeee????
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...